Moretta

Moretta però non c’è. È al cimitero dalla sua padrona a raccontarsi ancora di corse e biscottini, di coccole sul divano, di bagnetti con la schiuma o di lunghe notti calde tra le coperte sul lettone dove la sua padroncina la lasciava stare… O di estati, passate al fresco sotto il porticato dondolate da una sdraio… Fino a quel giorno dove qualcosa, o qualcuno, gliela aveva portata via…

Moretta aspetta al cimitero

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.